Eccomi qui a scrivere, e come sempre mi ispiro alla fine di un film che ho visto...... Le ultime parole di questo film sono state "Perchè mentre i film posso essere meravigliosi in bianco e nero, quando si tratta dei rapporti c'è un'intera gamma di colori e opzioni da esplorare. E io sono a questo punto, oggi!" E noi ci fermiamo mai a pensare se il nostro rapporto è in bianco e nero oppure in Adobe RGB e tutte le sue sfumature di colori che non sono le standard? Sicuramente chi si intende di fotografia mi capisce... Mi sono soffermata a pensare all'amore e alle sue sfacettature. Al

Posted on Luglio 02, 2011 by Leila in Senza categoria

A volte la vita secondo me è un battito d'ali in tutte le sue sfumature. Ho 38 anni, e quando mai avrei pensato che sarebbero arrivati così presto. Mia nipote ne ha 9, neanche me ne sono accorta così come è passato velocemente il tempo da quando è morto mio padre. Sembra ieri che ho finito la scuola, che sono andata a vivere per conto mio e che vivo la mia vita.... oramai sono 14 anni...... come passa il tempo..... come sono cambiata io..... E guardando questa farfalla penso che la vita per quanto lunga sia sia proprio un battito delle sue ali... Un movimento quasi impercettibile ma

Posted on Giugno 24, 2011 by Leila in Senza categoria

Caro Gesù, Lunedì come mi capita ogni tanto mi sono svegliata, molto presto anche se avevo il giorno libero, e ho detto oggi vado a Castelmonte. Sono quei momenti in cui non sai se essere felice o essere triste e hai voglia di pace e tranquillità... Così ho preso la mia macchina fotografica, la borsa e sono montata sulla mia Carlotta IV e mi sono incamminata verso il santuario. Erano le 8:30 quando sono arrivata... Il silenzio......... solo il soffiare del vento.... e quando sono li comincio a pensare...... e a cercare di guardare dentro di me. Mi sono seduta in chiesa, mancava poco

Posted on Giugno 01, 2011 by Leila in Senza categoria

“Dall’alto le cose si vedono da una prospettiva migliore. Ho visto come è sopravvissuto il lupo. Un’operazione chirurgica dopo l’altra anche se tutto ciò che aveva desiderato era  andato perso. E vedo tutti i giorni compiersi le vie del destino che spesso dalla terra appaiono incomprensibili . Eh si dall’alto si capisce che il destino non è cieco come sembra e che a volte siamo noi a portarlo per mano proprio dove vogliamo. Che bello quando le storie finiscono bene anche perché non tutte finiscono bene. Ma sono  due le persone che scendo a trovare più volentieri . Beh non c’è

Posted on Maggio 25, 2011 by Leila in Senza categoria

Era il quesito di Amleto. Io non lo ho letto ma stasera pensando al presente, passato e futuro, perchè è da mettere in conto anche quello, mi chiedo cosa voglia dire questa espressione. Non voglio commentare Shakespeare. Non lo conosco e non voglio avere l'arroganza di commentarlo. Ma voglio dare una mia interpretazione alla frase. ESSERE Essere noi stessi, con le nostre convinzioni e modi di essere che ci hanno formato strada facendo lungo il corso della nostra vita. Una vita cominciata per caso senza che noi lo volessimo ma che con l'educazione dei nostri genitori, le relazioni

Posted on Maggio 08, 2011 by Leila in Senza categoria

Ciao Daniele, avevo pensato di scriverti sabato mattina a botta calda, dopo aver saputo della tua scomparsa. Ho preferito aspettare e cercare le parole giuste per poter scrivere quello che provo in questo momento pensandoti. "Le parole giuste" sono difficili da trovare in questa situazione. Il dolore che di prova quando si perde qualcuno che di conosce è sempre un mistero e descrivere le emozioni che si provano è difficile. Se penso a te a prima botta ricordo il Palmariva, io e te la domenca sera quando lavoravo al bar 4 e a fine serata, dopo la stanchezza di 10 ore li dentro mi

Posted on Aprile 17, 2011 by Leila in Senza categoria

E' proprio vero, a volte le foto parlano da sole. Forse sono esagerata ma il mio gatto è proprio fotogenico, e in questa serie di foto mi piace veramente tanto. E' proprio vero. A volte quando si fotografa ci si mette il cuore sopratutto se il modello che si ha davanti è un essere vivente a cui si vuole molto bene. Grisù per me è come se fosse un figlio, è con me da 9 anni e GUAI A CHI ME LO TOCCA. Ho un affetto per lui che non ha ragione di essere comparato con qualsiasi altra cosa ed è per questo forse che queste foto mi sono venute proprio bene. O forse sono solo io che le vedo così.

Posted on Aprile 08, 2011 by Leila in Senza categoria

Capita di poter avere la fortuna di fare una passeggiata in mezzo alla natura. Io ho la fotruna di avere mio zio che ha un bellissimo appezzamento di terra dove c'è un moltitudine di alberi da frutto che sono tutti in fiore, qualche animale che vive sereno circondato dalla natura e da un laghetto naturale che ha qui la sua sorgente. In mezzo a questo laghetto detto "BUI" in dialetto vivono da oltre 18 anni 4 carpe che tra poco, come dice mio zio, chiederanno la pensione per anzianità. Non sono riuscita a fotografarle bene, ma mi riprometto di riprovarci, perchè le "arzille vecchiette"

Posted on Aprile 06, 2011 by Leila in Senza categoria

Passo molto del mio tempo su facebook.... I gruppi che nascono ogni giorno sono numerosi e tanti ahime parlano di politica.... Che sia di destra o di sinistra non fanno altro che mettere in cattiva luce il nostro paese..... La settimana scorsa sono uscita per il concorso di "Passione Italia". Ieri sera mi sono state date le foto che mi ritraggono.... Si beh non penso proprio che mi aggiudicherò un primo posto con la miriade di fotografi che ci sono meglio di me... e allora mi chiederete perchè lo hai fatto? Perchè alla fine sono italiana....... Viviamo in un paese bellissimo dalle

Posted on Marzo 28, 2011 by Leila in Senza categoria

Il santuario mariano di Castelmonte sorge sulla cima di un monte alto 618 metri sul livello del mare, nella catena delle Prealpi Giulie, a 9 chilometri da Cividale del Friuli, e a circa 25 chilometri da Udine. Il luogo fu originariamente una postazione militare romana. La fondazione del santuario è probabilmente molto remota: alcuni indizi riportano ad un sacello, forse dei secoli V-VII. Tenuto conto che, sin dalla sua nascita, Castelmonte si trovò nella sfera d'influenza del Patriarcato d'Aquileia, caratterizzato da singolare fervore mariano, è verosimile l'ipotesi che soldati romani

Posted on Marzo 24, 2011 by Leila in Senza categoria